LORENZA BARONCELLI

WWW.WHITEHOLE.GALLERY

White Hole è uno spazio di progetto ideato da Lorenza Baroncelli, Marco Ferrari, Antonio Ottomanelli, Elisa Pasqual e aperto a Genoa (Italy), Piazza Grillo Cattaneo 2r.

White Hole è uno spazio di progetto devoto alla produzione e disseminazione di ricerche critiche sulla relazione tra tecnologia, autorità, paesaggio e vita quotidiana.

Opera come una piattaforma attraverso cui una rete di ricercatori internazionali investigano, documentano e discutono le forze — visibili e invisibili — che danno forma al paesaggio contemporaneo.

Lo spazio funziona come una micro galleria controllata da remoto.

Ispirato dalla teoria astro sica del buco bianco (un oggetto teorico di spazio-tempo inaccessibile dall’esterno), la galleria è un spazio all’interno del quale non si può entrare, ma dal quale fuoriescono senza sosta materia e luce. Il suo scopo primario è quello di proiettare occasioni
di dibattito — sempre più con nate ad una dimensione online — nel pubblico dominio. Lo spazio non ha orari di chiusura e può essere visitato in qualsiasi momento.

White Hole ha aperto a Genova il 31 gennaio 2015 ed è durata fino al 31 gennaio 2016. Nel corso della sua vita, White Hole ha esibito 12 progetti, ognuno con una durata mensile.

White Hole è un progetto di Lorenza BaroncelliMarco FerrariJoseph GrimaAntonio OttomanelliElisa Pasqual, in collaborazione con Simone C. Niquille e Fitzgerald G. Saenger.

L’animazione del logo è di Aaron Siegel.